Ricerca semplice documenti
08 giugno 2012
"Sarete cittadini più liberi e più forti". Si è chiuso il corso di italiano per stranieri organizzato dallo Spi Cgil di Piacenza
08 giugno 2012
2012 - Corso italiano per stranieri Spi Cgil Piacenza, consegna di un diploma
Da sinistra, Raboni, Tamer Favali e il professor Alfarone
Una delle studentesse
La sala Guido Rossa



Alcuni erano in Italia già da diversi anni, altri hanno bussato alla porta della Camera del Lavoro appena arrivati a Piacenza, quando ancora non masticavano una parola della nostra lingua. Sono i circa cinquanta “alunni” stranieri del Corso di italiano promosso dallo Spi Cgil in collaborazione con Maurizio Alfarone e Lelio Scozzi, i due docenti che hanno prestato la loro professionalità a titolo gratuito per l’intera durata dell’iniziativa partita lo scorso ottobre. Un gruppo eterogeneo composto da donne e uomini di ogni età e provenienza, dal Sudamerica all’Africa, che ieri ha formalmente chiuso il proprio percorso di formazione con il ritiro degli attestati di partecipazione.



Foto di Gruppo alla consegna degli attestati del corso di italiano per stranieri 


“L’idea non era semplicemente quella di insegnare l’italiano per fornire una prima alfabetizzazione utile a comprendere la lingua e cercare lavoro – hanno spiegato in apertura di cerimonia il segretario provinciale Spi Tamer Favali con Clelia Rabboni – ma anche quella di trasmettere diritti civili, regole e leggi del nostro paese: solo maneggiando consapevolmente i vostri diritti potrete essere cittadini più liberi e forti”.

 

“E’ stata un’esperienza molto utile - ha commentato Maria Isabel Loboa Pantoja, una delle alunne - qui in Cgil abbiamo trovato una grande famiglia, per noi corsi come questo rappresentano un’opportunità unica”. E proprio in virtù dell’ottimo riscontro registrato tra i partecipanti, il comparto pensionati del sindacato di via XXIV maggio ha già in programma di imbastire una nuova edizione del corso con inizio fissato per il prossimo autunno.

 

 

 

Videogallery
Photogallery
Agenda
Link
Comunicati stampa