Ricerca semplice documenti
10 giugno 2017
Cgil Piacenza: "Sono accaduti fatti gravi, il 17 giugno a Roma per protestare contro uno 'schiaffo alla democrazia'" 
 
10 giugno 2017
Schiaffo alla Democrazia



“Sono accaduti fatti gravi che minano i principi democratici su cui si fondano la Costituzione e il nostro Paese: la vicenda di come il Governo ha affrontato al vicenda del lavoro e della normativa sul lavoro accessorio richiede una risposta fortissima. Dobbiamo difendere principi democratici inderogabil e chiediamo di dare una risposta fortissima a Governo che ha violato dei principi democratici inviolabili”. Coltello tra i denti, Gianluca Zilocchi chiama a raccolta tutti i “diecimila e cinquecento” piacentini che hanno firmato i referendum proposti dalla Cgil su voucher, appalti e articolo 18. I primi due si dovevano celebrare il 27 maggio, “poi il 21 aprile – ha ricordato Zilocchi in una conferenza stampa insieme alla segreteria confederale e Luigino Baldini, segretario dei pensionati Cgil – il Parlamento ha convertito in legge l’abrogazione dei voucher, sui quali avevamo raccolto un milione e 300mila firme a livello nazionale. La motivazione era stata quella di “non dividere il Paese”. A quel punto noi avevamo sul tavolo la Carta Universale dei diritti del lavoro, invece, come una beffa, il 27 maggio, il Governo in Commissione Bilancio ha reintrodotto i voucher”.
“In passato, i Referendum furono disattesi successivamente, ma almeno cittadini hanno votato. Qui siamo di fronte, per la prima volta, a uno schiaffo alla democrazia”. La Camera del lavoro organizza diversi pullman per una manifestazione in piazza del Popolo a Roma prevista per il prossimo 17 giugno. E’ ancora possibile prenotarsi per i pullman in partenza dalla Valdarda, Valnure e dalla città. E’ possibile telefonare ai numeri 0523 459791 – 0523 459701 per prenotare un posto gratuito, a sottoscrizione volontaria. “L’appello – ha concluso Zilocchi – e di aderire, anche online, alla raccolta firme “schiaffo alla democrazia” per ristabilire nel merito alcuni principi violati dalla decisione del Governo. Gli strumenti per la flessibilità per le imprese fino a 5 dipendenti ci sono già. Noi riteniamo vadano normate le prestazioni occasionali per famiglie, associazioni culturali e sportive”.
E il problema, non riguarda solo il settore privato. “ La Pubblica Amministrazione, esclusa nel 2003, negli ultimi anni con i voucher ha sostituito lavoro dipendente per determinate nelle
calamità, emergenze, progetti speciali e per lavoratori svantaggiati e manifestazioni culturali.
Per svolgere questi lavori ci vogliono professionalità e competenza. E tendere a supplire la carenza di personale con lavoro povero non è la soluzione” ha aggiunto Stefania Bollati della Fp Cgil.
 


Milioni di cittadini che hanno firmato a sostegno del referendum sono stati offesi. I voucher, prima abrogati, sono riemersi. 
Rispondiamo uniti a questo #SchiaffoAllaDemocrazia

PULLMAN DA PIACENZA E FIORENZUOLA PER ROMA


Per prenotazioni ---> 0523 459791 – 0523 459701 
Entro e non oltre mercoledi` 14 Giugno 2017

ORARI PARTENZE
Venerdi' 16 Giugno 
Da Piacenza, ore 24 dal parcheggio dello Stadio Garilli 
Da Fiorenzuola, ore 00,30, da località Barabasca

 

 
Videogallery
Photogallery
Agenda
Link
Comunicati stampa