Ricerca semplice documenti
08 giugno 2018
Amazon sfora il tetto degli interinali. Cgil e Filcams: "Avevamo denunciato iper-utilizzo inteirnali, ora incontro per regolarizzare 1.300 lavoratori a Castelsangiovanni"
08 giugno 2018
Fiorenzo Molinari sciopero Amazon Piacenza Cgil
sciopero amazon piacenza giove zilocchi molinari
Amazon logistica sfora i tetti per gli interinali. 
Molinari (Filcams Cgil Piacenza): “Avevamo denunciato, a ragione, l’iper-utilizzo deigreen badge. Ora un incontro
per regolarizzare 1.300 lavoratori”

 
 
Nota stampa
 
 
PIACENZA - “Le risultanze della visita dell’Ispettorato Nazionale del lavoro hanno confermato ciò che come Filcams Cgil abbiamo rilevato e denunciato più volte: l’iper-utilizzo del lavoro interinale” così, in una nota, il segretario generale della Filcams Cgil di Piacenza, Fiorenzo Molinari, commenta il “verbale” che l’Ispettorato del lavoro ha reso noto a proposito dei controlli nel magazzino di Castelsangiovanni attivati dopo il primo, storico sciopero del black friday 2017. “Nel periodo da luglio a dicembre 2017 – si legge nela nota dell’Ispettorato nazionale del Lavoro - i lavoratori somministrati erano oltre i limiti quantitativi individuati dal contratto collettivo applicato". Filcams Cgil ha chiesto con urgenza un incontro alle agenzie interinali che operano a Castelsangiovanni e ad Amazon logistica.
“Finalmente, grazie alle denunce del sindacato e dei lavoratori coinvolti, l’Ispettorato del Lavoro ha accertato la grave lesione dei diritti per 1300 dipendenti di Amazon”. Così la segretaria confederale della Cgil Tania Scacchetti commenta quanto notificato quest’oggi dall'Ispettorato del Lavoro che, di fatto, obbliga l’azienda alla stabilizzazione dei lavoratori.
"Dopo l'importante accordo di Piacenza - ricorda la dirigente sindacale - continueremo a batterci per far rispettare i diritti e estenderli ai nuovi lavori”.
“Inoltre - conclude Scacchetti - chiederemo immediatamente un incontro ad Amazon e alle agenzie di somministrazione per regolarizzare la posizione dei lavoratori che avranno il diritto ad un contratto a tempo indeterminato”.
 
Videogallery
Photogallery
Agenda
Link
Comunicati stampa